La Cerqua | Italian Truffles > Tartufi Freschi > Tartufo Nero Invernale – Tuber Melanosporum Vittadini

Tartufo Nero Invernale – Tuber Melanosporum Vittadini

Tartufo Nero Invernale – Tuber Melanosporum Vittadini

Esaltando una forte presenza attraverso il suo potente colore nero profondo, il tartufo nero invernale fa la propria dichiarazione – non importa ciò che è detto sul bianco – tanto che molti in realtà preferiscono questo Diamante Nero. Dopotutto, deve essere un tesoro raro che prende l’uomo ed il suo cane nel cuore dell’inverno appenninico, nella foresta, scavando giù per questo tesoro terroso, dolce e aromatico. Il Diamante Nero è una cosa rara di squisita bellezza culinaria da non perdere.

Nome Botanico
Tuber Melanosporum Vittadini

Peso Medio
8-200 g / 0.3-7 oz

Dimensione
5-10 cm / 2-4 in

Habitat
Quercia, nocciolo, tiglio, carpino, cisto

Periodo di raccolta
Da Novembre a Marzo

Aspetto
La pelle esterna è ricoperta da piccole proiezioni simili a diamanti, prevalentemente nere con tonalità rossastre. All’interno, la polpa è violacea con belle vene bianche che tendono a diventare rossastre quando sono esposte all’aria e due strisce brune trasparenti ai lati.

Aroma/Sapore
Il frutto incontra il muschio in un profumo dolce e terroso, con una tonalità piccante che porta avanti nel suo sapore, con sottili sfumature di aglio, scalogno, nocciole e anche cioccolato.

Suggerimenti culinari
Il tartufo nero invernale ha una forte profondità di sapore, permettendo di essere cotti brevemente o lentamente a bassa temperatura. Può anche essere grattugiato fresco come elemento di finitura o infuso nelle salse per aggiungere profondità. Si sposa bene con piatti di pesce, caviale e foie gras, anche pasta, salse di panna, aglio, scalogno, aceto leggero, mascarpone, formaggi duri invecchiati, agrumi e erbe come dragoncello, basilico e rucola. Sauté molto leggermente in olio d’oliva, aglio, un tocco di sale e pepe nero per trasformare bruschette, pasta e risotto in modo sensazionale o grigliare / tagliare delicatamente su carne, pesce, uova e anche dessert – cospargere di ricotta fresca per un delizioso piatto con una differenza. I tartufi freschi possono essere amalgamati nel burro per creare un composto, che può essere refrigerato per un massimo di tre mesi.

Share This :

Related Post